domenica 15 gennaio 2012

ancora pensieri in the wind



di guido monte

per cicerone non esiste altro male che la colpa,
malum nullum esse nisi culpam,
in un mondo che raffigura l’invisibile,
e tu non pretendere d’aver sempre ragione,
come l’ultimo dei farabutti...
non saremo mai di fronte alle porte di tannhauser,
in questo zeitgeist sventatamente vuoto,
dove tutto mi appare un lusso superfluo

agire senza lacrime risentite, accettare
da soli il dolore, non sopravvalutare la morte…
se siamo davvero mistero per noi stessi
e ci nascondiamo nelle tenebre, e affondiamo
nel fondo dell’inutilità delle cose.
mentre tutti gli altri, che hanno sangue
nelle vene, pensano d’esser a questo
mondo… qualche cosa
(manzoni)

1 commento:

  1. Omaggio un gtrande poeta contemporaneo
    senor Vargas

    RispondiElimina

Questo blog consente a chiunque di lasciare commenti. Si invitano però gli autori a lasciare commenti firmati.
Grazie